Parte la campagna #IamChurch

Papa Francesco, nel messaggio alle persone con disabilità in occasione della Giornata Internazionale a loro dedicata, ha scritto:

Il Battesimo rende ognuno di noi membro a pieno di titolo della comunità ecclesiale e dona a ciascuno, senza esclusioni né discriminazioni, la possibilità di esclamare: “Io sono Chiesa!”. La Chiesa, infatti, è la vostra casa! Noi, tutti insieme, siamo Chiesa perché Gesù ha scelto di essere nostro amico.

Facendo eco a queste parole, il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita lancia la campagna #IamChurch: 5 video nei quali persone con disabilità, provenienti da diverse parti del mondo, raccontano la propria esperienza di fede e affermano: “Io sono Chiesa!”.

A partire dal 6 dicembre, i video saranno disponibili sui canali YouTube di Vatican News e del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita e verranno pubblicati a cadenza settimanale.

Ogni video ha lo scopo di far emergere il contributo che le persone con disabilità quotidianamente offrono alla comunità ecclesiale. Il lavoro di evangelizzazione portato avanti da alcuni giovani sordi in Messico, il monastero dove in Francia alcune suore con sindrome di Down vivono la loro vocazione, il gruppo di giovani italiani con disabilità intellettiva che partecipano alle Giornate Mondiali della Gioventù sono solo alcuni esempi di una realtà più vasta che la campagna intende iniziare a mostrare.

“Siamo convinti che, se saremo in grado di ascoltare con attenzione la voce delle nostre sorelle e dei nostri fratelli con disabilità – ha commentato Gabriella Gambino, sotto-segretario del Dicastero, – la comunità ecclesiale ne uscirà realmente arricchita”.

Il trailer della campagna è disponibile a questo indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=U4PWSir1Ovk

I video sono stati realizzati da Poti Pictures, divisione cinematografica della Coop Soc Il Cenacolo e prima casa di produzione cinematografica sociale al mondo, che realizza spot, cortometraggi e lungometraggi con attori con disabilità intellettive.