Emergenza Ucraina: siamo una famiglia

Carissimi,
in accordo con la Caritas diocesana, abbiamo predisposto questo form
per la pre-registrazione di eventuali disponibilità familiari all’accoglienza dei profughi ucraini.
Per ora si tratta solo di una disponibilità, non appena saranno chiare le necessità umanitarie e burocratiche sarete informati ed eventualmente ricontattati per definire i confini delle vostre possibilità. Fate pure girare ai vostri contatti questa richiesta, in modo da non trovarci impreparati se e quando sarà necessario aprire le nostre porte.
Vi ricordiamo che per ora sono sospese le raccolte di vestiario a Novara, mentre prosegue la raccolta di medicinali dalle 18 alle 21 tutti i giorni a Novara presso la Chiesa del Carmine. E’ inoltre possibile versare il proprio contributo come da indicazioni della Diocesi 
Nei prossimi giorni ci saranno certamente aggiornamenti e richieste di diverse disponibilità (non solo abitative), vi terremo costantemente aggiornati…
E siamo certi che anche in questa occasione sapremo trarre dal male il bene di essere una sola grande famiglia!